La famosa periferia napoletana, quella senza feste, senza lungomare liberato, senza inaugurazioni e pizzerie. Fuorigrotta, la strada che da via Consalvo arriva fino ai piedi della collinetta di via Caravaggio, teatro di uno dei principali incendi dell’anno scorso ha ancora un problema: l’illuminazione.

Una strada al buio o meglio, metà strada al buio. Questo è lo “strano caso” di via Zanfagna nel quartiere napoletano di Fuorigrotta. E naturalmente i cittadini hanno paura di uscire la sera per paura di subire furti perché per i malviventi è facile nascondersi subito dopo nella parte buia.

La sicurezza è un diritto di ogni cittadino e qualcuno dovrà pure intervenire per ripristinare una cosa abbastanza banale: la luce.