Per la prima volta in Campania è stato fatto un intervento per ridurre insufficienza della valvola tricuspide.

Per l’intervento, che fino ad oggi era stato effettuato solo presso il San Raffaele di Milano e il Ferrarotto di Catania, è stato necessario richiedere al Ministero della Salute l’autorizzazione all’utilizzo compassionevole del dispositivo medico che, attualmente, è impiegato per la riduzione percutanea dell’insufficienza mitralica.

Un intervento che è un ulteriore passo in avanti terapeutico e che conferma la tradizione in ambito cardiorespiratiorio del Monaldi e i progressi della sanità campana.