Un articolo di Fruttero e Lucentini sull’appiattimento del linguaggio, che potrebbe essere stato scritto oggi: i due scrittori erano maniaci nella scelta delle parole. Proponevano l’esilio per chi usava le frasi fatte. Ma poi si scoraggiavano: “Sarebbe tutto un Gulag dalle Alpi alla Sicilia»

fonte: https://www.corriere.it/cultura/18_settembre_29/perche-leopardi-puo-salvarci-retorica-8ec5fa0a-c3ad-11e8-af74-9a32bd2d1376.shtml